Tisane rilassanti fai da te: infusi efficaci contro stress, ansia e nervosismo

Google+ Pinterest LinkedIn Tumblr +

Oggi parliamo di tisane rilassanti fai da te, dei rimedi naturali contro stress, ansia e nervosismo che tutti noi possiamo utilizzare quando abbiamo quei periodi “NO” da affrontare! Ci raccomandiamo solo di non abusare con le quantità, quindi in caso di dubbi, prima di consumare la tisana rilassante fatta in casa è bene parlarne con un erborista o con il vostro medico curante.

Le tisane aiutano a rilassarsi e di conseguenza a vivere meglio le giornate. Potete preparare ogni giorno le vostre tisane contro lo stress. All’interno di questo articolo vediamo perché è importante sconfiggere lo stress, ma anche quali sono le erbe migliori per realizzare le vostre tisane rilassanti fatte in casa e ovviamente alcune ricette!

Perché è importante sconfiggere lo stress?

Essere rilassati significa godersi ogni momento e quindi star bene sopratutto a livello mentale. Lo stress, l’ansia e altri disturbi si possono contrastare e alcune volte, senza troppa difficoltà.

Dovete pensare positivamente, evitare quando possibile qualunque fonte di “problema” che possa indurvi in quella condizione, affidarvi al cibo (quindi mangiare bene) e riposarvi con cura. A questo aggiungete l’uso di alcune tisane rilassanti! Vi accorgerete che in svariate occasioni la medicina naturale è di grande aiuto.

Le conseguenze dello stress possono essere diverse. Quando si accumula stress a lungo, le conseguenze sono i problemi digestivi, il mal di testa, ma anche l’insonnia e l’affaticamento cronico. Lo stress è risaputo che abbassa anche le nostre naturali difese immunitarie, rendendoci più soggetti a influenze, raffreddori, mal di gola…

Dallo stress episodico è facile passare a quello cronico. Spesso sta dietro a depressioni, ansie, nervosismo, disperazioni per non parlare di problemi più gravi come delirio e paranoia.

Le conseguenze dello stress sono anche i suoi sintomi. C’è l’irritabilità, la difficoltà a concentrarsi, poca motivazione, perdita di memoria, difficoltà a prendere decisioni, abuso di sostanze stupefacenti, isolamento, comportamenti inadeguati, morale basso, poca motivazione, scarso rendimento, poca produttività.

Erbe per la preparazione delle tisane rilassanti fai da te

1. Camomilla. La pianta della camomilla ha un’azione sedativa sul corpo. Studi dimostrano che possa aiutare anche contro l’insonnia. Inoltre è un rimedio naturale contro l’ansia e nervosismo. Possiede ovviamente anche altre proprietà, come quella di contrastare i radicali liberi grazie agli antiossidanti che contiene.

2. Malva. Ricca di minerali e vitamine, la malva viene impiegata contro disturbi da influenza e non solo. Antinfiammatoria e lenitiva, questa pianta è eccellente per prendersi cura di se e alleviare lo stress. Un ottimo rimedio naturale per rilassarsi!

3. Passiflora. Un’alleata che stimola la diuresi e quindi aiuta a liberare il corpo dalle tossine. Utile contro ansia, insonnia, angoscia e spossatezza. Rinomata inoltre per l’effetto calmante sul corpo.

4. Tiglio. In molti sicuramente hanno già letto qualcosa a riguardo al tiglio e il suo effetto sedativo. Infatti interviene in maniera ottimale in quei casi di insonnia dovuta da problemi della vita privata e dal lavoro. Placa il nervosismo e contrasta lo stress.

5. Valeriana. Lenisce il mal di testa, offre una protezione contro i radicali liberi, vanta proprietà ansiolitiche… stiamo parlando della conosciutissima valeriana! Una delle prime piante che torna in mente quando si parla di rilassarsi è sicuramente lo avrete sentito.

6. Biancospino. Ultimamente soffrite di agitazione nervosa? Cercate una pianta ansiolitica valida da usare su di voi? Chiedete pure al vostro erborista il biancospino, così che possiate andare a casa e realizzarvi una bella tisana benefica.

7. Luppolo. Vi parliamo brevemente di un altro alleato del corpo umano, il luppolo. Favorisce il sonno, calma l’irrequietezza, rende più sereni e molto altro ancora. Addirittura è un analgesico naturale e afrodisiaco.

8. Verbena. Ottima pianta officinale con proprietà sedative, molto utile contro i distubi del sonno. Combatte anche il mal di gola, calma la tosse ed è molto utile per la pelle e l’igiene orale. Potremmo continuare ancora per molto.

9. Melissa. Questa pianta officinale è nota a tutti per le sue straordinarie proprietà calmanti, molto efficace per ridurre lo stress. Per preparare una buona tisana rilassante alla melissa si possono usare le foglie fresche o essiccate.

10. Lavanda. E’ una pianta molto utile per calmare lo stress, ma anche contro il mal di testa, l’insonnia, e la depressione. La tisana rilassante alla lavanda è adatta a tutti, adulti e bambini.

Tisane rilassanti: ricette fai da te

Vediamo adesso alcune ricette per preparare una buona tisana rilassante fai da te.

1. Tisana rilassante alla camomilla

La camomilla la potete reperire anche al supermercato nel classico formato in bustina. La ricetta per questa tisana rilassante la conoscono proprio tutti dato che è una delle più comuni al mondo. Non dovete far altro che cuocere un po’ d’acqua in un pentolino e dopo aggiungere una bustina. Aspettate alcuni minuti per l’infusione, 6 sono sufficienti, eventualmente addolcire con poco miele.

Per aumentare l’effetto rilassante e ridurre l’ansia, la camomilla si può abbinare con la melissa e fiori di lavanda.

2. Tisana alla malva

Per una tisana realizzata a regola d’arte dovete avere con voi fiori e foglie di malva. Questi devono essere essiccati per il loro utilizzo. Come sempre fate bollire un pentolino d’acqua. Fatto ciò, prendete pure l’acqua e versatela su di essi (fiori 5 gr e foglie 10gr). Quindi usate una tazza come contenitore. L’ultimo passo è quello di tappare il tutto e aspettare il tempo necessario, ovvero circa 5 minuti. Filtrate e consumate.

3. Tisana alla passiflora

Con soli due cucchiai piccoli di passiflora (forma essiccata) potete gustarvi una signor tisana! Uniteli all’acqua (250 ml) che avete portato in ebollizione precedentemente. Per la posologia chiedete al vostro medico. I pareri infatti sono discordanti sulle quantità giornaliere.

4. Tisana rilassante fai da te al tiglio

I fiori di tiglio sono un ingrediente di base nella preparazione delle tisane rilassanti. Prendete un pentolino dove bollire l’acqua in una quantità di 250 ml. Non appena arriva il momento unite il tiglio (ne occorrono solo 2 cucchiai piccoli), ricordatevi di usare la pianta essiccata questo è un passaggio importante. Pochi minuti e filtrate bene prima di consumare ancora calda.

Per aumentare l’effetto rilassante, il tiglio può essere abbinato alla malva o al biancospino.

5. Tisana rilassante fatta in casa alla valeriana

Consigliata prima di coricarsi, la tisana alla valeriana è un rimedio utilissimo contro l’insonnia. Serve la radice per la preparazione, 1 cucchiaio piccolo è sufficiente. Mentre per l’acqua 150 ml. Come per la maggior parte di queste bevande fate prima bollire l’acqua e dopo (a fiamma spenta) aggiungete la pianta che in questo caso è la valeriana.

Per aumentare l’effetto rilassante, la valeriana può essere abbinata alla melissa o alla camomilla.

6. Tisana rilassante per ansia e nervosismo

Acquistate in erboristeria e miscelate 50 gr di camomilla, 20 gr di biancospino (sommità fiorite), 20 gr di fiori di tiglio e 10 gr di fiori di arancio amaro.

Mettete a bollire in un pentolino 250 ml di acqua e quando inizia a bollire spegnete il fuoco, aggiungete un cucchiaio di miscela erboristica. Coprite e lasciate in infusione per 10 minuti. Filtrate e bevete addolcendo la tisana rilassante con poco miele.

7. Tisana rilassante per dormire profondamente

Questa è una tisana molto utile per chi ha difficoltà di addormentarsi o per calmare gli stati di agitazione. Acquistate in erboristeria e miscelate 40 gr di radice di valeriana, 20 gr di coni di luppolo, 15 gr di foglie di melissa, 15 gr di foglie di menta e 10 gr di scorza di arancio.

Mettete a bollire in un pentolino 250 ml di acqua e quando inizia a bollire spegnete il fuoco, aggiungete un cucchiaio di miscela erboristica. Coprite e lasciate in infusione per 10 minuti. Filtrate e bevete addolcendo la tisana rilassante con poco miele.

8. Tisana rilassante per lo stomaco

Questa è una tisana molto utile per placare il mal di stomaco provocato da nervosismo, ansia e stress. Acquistate in erboristeria e miscelate 30 gr di fiori di camomilla, 30 gr di radice di liquirizia, 20 gr di foglie di melissa e 20 gr di radice di altea.

Mettete a bollire in un pentolino 250 ml di acqua e quando inizia a bollire aggiungete un cucchiaio di miscela erboristica, lasciate bollire 2 minuti e spegnete il fuoco. Coprite e lasciate in infusione per 10 minuti. Filtrate e bevete addolcendo la tisana rilassante per lo stomaco con poco miele.

Quale tisana rilassante avete provato? Vi consigliamo di leggere anche come preparare una buona tisana per dormire!

Share.

Leave A Reply