Tisane dimagranti fai da te: ricette di infusi efficaci per perdere peso

Google+ Pinterest LinkedIn Tumblr +

Le tisane dimagranti sono utilizzate da molte persone per supportare la dieta e l’allenamento fisico, così da perdere peso in poco tempo. Se le tisane per dimagrire vengono viste per quello che sono, cioè come un valido supporto ma non un sostituto di diete e attività fisica, allora possono effettivamente portare diversi benefici. Scopriamo in questo articolo quai sono le più efficaci erbe per dimagrire e come preparare una buona tisana dimagrante fai da te.

Queste bevande dimagranti devono essere preparate nel giusto modo affinché effettivamente diano i benefici. Non solo, vanno assunte anche in modo regolare, ma senza esagerare. Berne troppe tisane dimagranti non facilita infatti la perdita di peso, ma porta solo una serie di controindicazioni.

Sono tisane utili per smaltire i liquidi in eccesso, i quali sono spesso i responsabili di pancia e gambe gonfie. Aiutano anche in caso di fame nervosa, a ridurla. Così come velocizzano il metabolismo.

Quali sono i rischi del sovrappeso?

Il sovrappeso non è certo un problema da sottovalutare. Se è vero che un paio di chili o tre in più non fanno la differenza nell’ottica della salute, il sovrappeso è ben altro e può causare seri problemi. Per non parlare poi dell’obesità.

Si tratta di un problema frequente, in Italia meno che in altri paesi ma, sempre allarmante. Sono anche i giovanissimi ad esserne colpiti e quasi sempre la causa è un’alimentazione eccessivamente sregolata. I rischi dell’obesità sono diversi. C’è il diabete di tipo 2, i problemi cardiaci, alcuni tumori, il fegato grasso, la sindrome metabolica e anche le apnee nel sonno. Insomma, è un problema da non sottovalutare.

Raggiungere il peso ideale è molto importante. Per farlo dovete mangiar sano, seguire un’eventuale dieta dimagrante su consiglio del vostro dietologo e praticare una corretta attività fisica.

Le tisane dimagranti possono supportare dieta e sport ma non dovete mai esagerare. Prima il nostro consiglio è di chiedere un parere al medico curante e soprattutto nel caso di patologie, gravidanza, allattamento o allergie. Non prendete erbe dimagranti se non dietro il lasciapassare del medico.

Quali erbe usare nelle tisane dimagranti fai da te

Parliamo adesso delle erbe da utilizzare nelle tisane dimagranti fatte in casa. Alcune di queste possono essere tranquillamente combinate. Chiedete all’erborista quando le andate a comprare! Una buona idea è farsi preparare le miscele direttamente dall’esperto ma nessuno vi vieta di comprarle sfuse per poi combinarle voi.

1. Finocchio: questa pianta è famosa ormai per le sue proprietà digestive. Riduce infatti il gonfiore addominale e previene in questo modo la formazione di gas intestinale che aumentando il volume della pancia, fa sembrare che ci siano alcuni chili di troppo.

2. Ginseng: velocizza il metabolismo, ottima notizia per chi lo ha lento e quindi accumula tutto ciò che mangia.

3. Zenzero: preziosissimo, è ormai parte della nostra dieta. Grazie alla sua azione termogenica, lo zenzero velocizza il metabolismo ed aiuta quindi a bruciare i grassi velocemente.

4. Sambuco: ottima se avete problemi di digestione oppure soffrite di intestino pigro.

5. Betulla: ricca di proprietà antiossidanti, in questo contesto è molto apprezzata proprio per le sue proprietà depurative e diuretiche.

6. Alloro: migliora la digestione e velocizza il metabolismo.

7. Banaba: una pianta ancora poco conosciuta in Italia ma che aiuta a combattere il sovrappeso. Aiuta a mantenere ai giusti livelli i trigliceridi, il colesterolo e la glicemia.

8. Tè verde: lo usiamo spesso perché buonissimo ma conosciamo i suoi effetti? Questa bevanda dona una grande energia e vi stimola ad abbandonare la vita sedentaria. Inoltre velocizza il metabolismo.

9. Yerba mate: una pianta che negli ultimi anni ha ottenuto molta popolarità. Gli effetti sono simili alla caffeina. Ottimo ingrediente da utilizzare per preparare le tisane dimagranti fai da te perché diminuisce il senso di fame e brucia i grassi velocemente. Ideale anche per chi soffre di fame nervosa.

10. Guaranà: pianta originaria dell’Amazzonia aiuta in caso di metabolismo lento grazie alla guaranina, sostanza simile alla caffeina, quindi aumenta il metabolismo e brucia i grassi più in fretta. Ottima anche per calmare il senso di fame.

11. Menta: stimola la digestione e riduce la fame.

12. Carciofo: chi non lo usa in cucina? E’ un importante ingrediente nella dieta mediterranea. Ideale per preparare tisane dimagranti fatte in casa visto il suo effetto digestivo e depurativo. Riduce anche la fame nervosa.

13. Limone: bere un bicchiere di acqua calda e limone aiuta a dimagrire. Perché? Perché stimola il metabolismo, favorendo la perdita di peso, inoltre aiuta a depurare l’organismo ed è un ottimo digestivo naturale. Il succo di limone si può consumare con acqua calda semplice (qui trovate la ricetta acqua e limone) o in aggiunta alle tisane dimagranti fai da te.

14. Tarassaco: ottima pianta depurativa, molto utile contro la ritenzione idrica.

15. Pilosella: è una pianta officinale in grado di favorire l’eliminazione dei liquidi del corpo in eccesso e le tossine.

16. Rodiola: è una pianta officinale in grado di contrastare stress e stanchezza, ottima da utilizzare nella preparazione di tisane per dimagrire perché combatte gli attacchi di fame nervosa.

Tisane dimagranti fai da te: ricette di infusi efficaci per dimagrire in modo sano

Qui sotto trovate alcune ricette facili e veloci per preparare delle tisane dimagranti fai da te.

Tisana per dimagrire al tarassaco

Tutto ciò di cui avete bisogno è della radice essiccata di tarassaco. Per ogni tazza occorre circa 1 cucchiaino. Mettetela in acqua bollente per 10 minuti, a riposo. Dopo filtratela e bevetela alla temperatura ottimale per voi! Per aumentare l’effetto dimagrante il tarassaco può essere abbinato ai fiori di sambuco e foglie di menta.

Tisana dimagrante zenzero e limone

Per preparare la tisana zenzero e limone vi occorrono sei fettine di zenzero fresco, mezzo succo di limone bio e l’acqua. Portate l’acqua a ebollizione. Spegnete e aggiungete lo zenzero e successivamente il succo di limone. Dopo 10 minuti filtrate e raggiunta la temperatura adatta, bevete la vostra tisana dimagrante zenzero e limone. Ideale da consumare prima della colazione.

Tisana per perdere peso alla betulla

Un’altra ottima tisana snellente è quella alla betulla. Dovete unirvi di 10 grammi delle sue foglie sminuzzate e metterle in infusione per circa 10 minuti all’interno dell’acqua bollente.

Tisana dimagrante di banaba

In un bricco d’acqua, mettete un cucchiaino di foglie di banaba. L’acqua deve essere bollente e le foglie vanno lasciate in infusione per 10 minuti. Ottima tisana da bere sia per perdere peso, sia per mantenere giusti i livelli della glicemia.

Tisana per dimagrire con la yerba mate

Tutto ciò che vi occorre è un cucchiaino di yerba mate secca. Ormai è diventata talmente comune che potete anche trovarla nelle bustine già pronta! Lasciatela in infusione per cinque minuti e dopo bevetela. E’ una tisana che stimola quindi non bevetela se per esempio la notte non riuscite a dormire e trovate difficoltà a prendere sonno.

Tisana al tè verde

Potete usare le classiche bustine oppure, le foglie sfuse. Per ogni 250 grammi d’acqua calda bastano 3 o 4 grammi di tè verde. Dovete versarcele quando la temperatura dell’acqua ha raggiunto i 70-80 gradi C. L’infusione di solito dura 3 minuti.

Tisana dimagrante al sambuco e fiori d’arancio

Prima di tutti preparatevi la miscela delle erbe. Vi occorrono 50 grammi di sambuco, 30 grammi di fiori d’arancio e 20 grammi di foglie di tiglio. Per ogni tazza d’acqua bollente, mettete un cucchiaino di questa miscela. Lasciatela 5 minuti in infusione, filtratela e bevetela senza zucchero, per renderla un po’ più dolce potete mettere proprio un cucchiaino di miele.

Tisana per dimagrire fatta in casa al fucus

Tra le tisane dimagranti più efficaci troviamo anche quella al fucus. Vi occorre il fucus secco da mettere in acqua bollente (si compra in erboristeria). Ideale per ridurre la fame! Per un un’azione dimagrante ancora più efficace, il fucus si può abbinare ai semi di finocchio.

Tisana dimagrante a base di tè verde e zenzero fresco

Mettete a bollire in un pentolino circa 250 ml di acqua. Quando bolle, aggiungete 2-3 fettine di radice di zenzero fresco e fate bollire per altri 2-3 minuti. Spegnete il fuoco, aggiungete la bustina di tè verde, coprite con un coperchio e lasciate in infusione per altri 5 minuti. Trascorso il tempo, filtrate e servite. E’ consigliato il consumo di questa tisana dimagrante fai da te a digiuno o tra i pasti, 2-3 tazze al giorno. Per migliorare il gusto ed anche per aumentare l’azione dimagrante è possibile aggiungere poco succo di limone.

Tisana dimagrante efficace al fucus e betulla

Acquistate in erboristeria e miscelate 30 gr di tallo di fucus, 30 gr di foglie di tè verde e 40 gr di betulla. Mettete a bollire in un pentolino 250 ml di acqua e quando inizia a bollire aggiungete un cucchiaio di miscela erboristica. Spegnete il fuoco, coprite e lasciate in infusione per 10 minuti. Filtrare e bere lontano dai pasti.

Tisana per dimagrire efficace con matè, liquirizia e guaranà

Acquistate in erboristeria e miscelate 30 gr foglie di matè (yerba mate), 20 gr di semi di guaranà, 15 gr di radice di liquirizia, 15 gr di scorza di arancio e 20 gr di tè verde. Mettete a bollire in un pentolino 250 ml di acqua e quando inizia a bollire aggiungete un cucchiaio di miscela erboristica. Spegnete il fuoco, coprite e lasciate in infusione per 10 minuti. Filtrare e bere 2 volte al giorno lontano dai pasti.

Tisana dimagrante fai da te con matè e fiori di ibisco

Comprate in erboristeria 40 gr di foglie di matè (Ilex paraguariensis), 30 gr di fiori di ibisco (Hibiscus sabdariffa), 15 gr di semi di guaranà e 15 gr di fiori di camomilla. Miscelate tutto e usate un cucchiaio di miscela erboristica per una tazza di acqua bollente (circa 250 ml). Lasciate in infusione per circa 10 minuti, filtrare e bere 2 tazze al giorno lontano dai pasti.

Tisana dimagrante alla menta

Occorrente: 1 cucchiaio di foglie di menta fresca o secca, una tazza di acqua.

Far bollire l’acqua, spegnere ed aggiungere la menta. Coprire, dopo dieci minuti, filtrare e bere. Bere dopo i pasti principali, non adatta a chi soffre di reflusso.

Yerba mate

Occorrente: 1 cucchiaio di foglie di yerba mate, una tazza di acqua.

Far bollire l’acqua, aggiungere l’erba mate e lasciare in infusione 5 minuti. Bere senza filtrare. Non bere prima di andare a letto. Ideale come spezza fame, non consigliata a chi soffre di reflusso e gastrite.

Caffè verde

Occorrente: una tazza di acqua, 1 cucchiaino di caffè verde macinato.

Far scaldare l’acqua, non deve bollire, spegnere e versarvi il caffè verde. Dopo 10 minuti filtrare e bere. Non bere prima di andare a letto o in caso di ansia e nervosismo.

Tisana alla betulla

Occorrente: 10 grammi di betulla secca, una tazza di acqua.

Mettere a bollire l’acqua, spegnere, versarvi la betulla. Coprire, dopo 10 minuti, filtrare e bere.

Tisana dimagrante fai da te di banaba

Occorrente: 1 cucchiaino di banaba secca, una tazza di acqua.

Mettere a bollire l’acqua, spegnere, versarvi la banaba. Coprire, dopo 10 minuti, filtrare e bere. Ideale per chi soffre di glicemia alta.

Sambuco e fiori d’arancio

Occorrente: 40 grammi di sambuco, 30 grammi di fiori d’arancio, una tazza di acqua.

Far bollire per 5 minuti. Coprire e lasciar riposare altri 5. Filtrare e bere. Ottima come spezza fame.

Tisana per dimagrire di fucus e zenzero

Occorrente 1 cucchiaino di fucus, 3 fettine di zenzero, una tazza di acqua.

Far bollire l’acqua, spegnere e porvi in infusione fucus e zenzero per 10 minuti. Filtrare e bere. Riduce efficacemente la fame. Lo zenzero può esser sostituito dalla betulla.

Tisana per perdere peso di zenzero, peperoncino e limone

Occorrente: 1 cucchiaino di zenzero grattugiato, il succo di ½ limone, 1 pizzico di peperoncino, 250 ml di acqua.

Portare a bollore l’acqua, porvi dentro gli ingredienti e lasciare coperto, in infusione, 10 minuti. Filtrare e bere. Utile stimolare il metabolismo e favorire il consumo delle calorie e del grasso.

Tisana alla cannella per dimagrire

Occorrente: 5 grammi di cannella in polvere, una tazza di acqua.

Far bollire l’acqua, spegnere e porvi in infusione la cannella 15 minuti. Filtrare e bere. Sconsigliato a chi soffre di pressione bassa. Da bere a stomaco vuoto.

Arancio e zenzero

Occorrente: un pezzetto di radice di zenzero, la scorza di un arancio, una tazza di acqua calda.

Pulire lo zenzero e tagliarlo a pezzetti. Idem la buccia di arancio. Far bollire per 5 minuti, quindi filtrare e bere nel pomeriggio o a mezza mattina.

Peperoncino e curcuma

Occorrente: 1 pizzico di peperoncino di Cayenna, 1 cucchiaino di curcuma in polvere, 1/2 cucchiaino di zenzero in polvere, una tazza di acqua.

Far bollire tutto per 5 minuti. Filtrare e bere.

Buccia di mela, zenzero e cannella

Occorrente: la buccia di una mela, 2 fette di zenzero, 1 stecca di cannella.

Far bollire per 5 minuti. Tenere in infusione, coperto, per altri 5. Filtrare e bere.

Ananas e zenzero

Occorrente: una tazza di acqua, tre pezzi di ananas, tre pezzi di zenzero.

Far bollire per 10 minuti. Filtrare e bere la mattina a stomaco vuoto.

Tisane dimagranti fai da te: controindicazioni ed avvertenze

In caso si assumano farmaci o soffriate di patologie croniche parlare con il vostro medico di fiducia prima di consumare regolarmente queste tisane.

Queste tisane dimagranti, come gli integratori, sono da intendersi come complementari di uno stile di vita sano ed una corretta alimentazione.

Consigliamo sempre di acquistare le erbe in erboristeria, ma se si decide di raccogliere le erbe all’aperto fare attenzione che non siano esposte ad agenti inquinanti, lavatele bene e non cogliete erbe che non conoscete.

Share.

Leave A Reply