Tisane per la stitichezza: infusi lassativi efficaci contro la stipsi

Google+ Pinterest LinkedIn Tumblr +

La stitichezza è un problema comune che colpisce moltissime persone in tutto il mondo. Per fortuna si può porvi rimedio anche con le tisane adatte. Madre natura infatti ci offre un intero repertorio di piante per preparare una buona tisana contro la stitichezza, l’intestino pigro, pancia gonfia, dolori addominali e altri disturbi della digestione. Le tisane per la stitichezza sono utilissime per promuovere l’espulsione delle feci e quindi aiutare il corpo a stare meglio.

Ricordiamo che le feci (proprio come l’urina) sono una sostanza di scarto che non deve rimanere nel colon più del tempo necessario. Una tisana in questo caso può eliminare il mal di pancia, la presenza di scorie, tossine e non solo.

Perché combattere la stitichezza, sintomi e cause

La stitichezza non è uno di quei disturbi che è possibile ignorare. Infatti sin da subito può causare malessere e debilitazione. Il soggetto accusa solitamente pancia gonfia, crampi, bruciori e non solo. Inoltre non riuscire a evacuare crea anche molto stress nella persona, questo è stato dimostrato!

Le cause rivolte a questo disturbo del corpo sono le più svariate. La scorretta alimentazione può scaturirla, così come lo stress! I medici sostengono che anche i fattori ormonali possono incidere, tra questi ricordiamo l’ipotiroidismo tanto per fare un esempio comune. Anche i farmaci possono essere una possibile causa, quindi è d’obbligo prestare la massima attenzione e capire quando il corpo ci manda dei segnali che qualcosa non funziona per correttamente, come appunto la stipsi.

I sintomi riconducibili alla stitichezza non sono pochi, i medici hanno comunque evidenziato una lista di quelli che più facilmente riscontra una persona con tale disturbo. Ricordiamo tra questi il dolore localizzato sull’addome, il gonfiore di pancia, le feci a palline, la sensazione di defecazione incompleta e altri ancora. Ovviamente in presenza di tali sintomi e sopratutto se la situazione si protrae nel tempo è bene informare il proprio medico!

Generalmente se alla base del problema non c’è qualcosa di serio, la semplice alimentazione e l’assunzione della giusta quantità di tisane per la stitichezza risolve tutto. Può volerci anche un approccio più forte in alcuni casi, come l’uso di farmaci ma questo spetta al medico curante stabilirlo!

Prima di iniziare ad assumere le erbe in questione, è bene chiedere al proprio medico. In base alle eventuali patologie o medicine in corso, saprà dire se le tisane contro la stitichezza possono essere d’aiuto oppure no.

Erbe per la preparazione delle tisane contro la stitichezza

  1. Malva. La tisana alla malva è considerata un’ottima alleata contro la stitichezza, questo grazie all’azione lassativa della pianta. È inoltre carminativa (cioè riduce la formazione e favorisce l’eliminazione dell’aria nello stomaco e nell’intestino) e antinfiammatoria, un’alleata a 360 gradi da usare in qualunque momento.
  1. Tarassaco. Il tarassaco offre un effetto lassativo, oltre che dimostrarsi disintossicante. Amico del colon e del fegato, lo si può assumere regolarmente salvo i casi di allergia o intolleranza ovviamente. La tisana è rinomata per questo.
  1. Semi di lino. Chi ha problemi di costipazione e non riesce regolarmente ad andare di corpo può fare uso della tisana contro la stitichezza ai semi di lino. Ricchi di fibre sono amici dell’intestino.
  1. Rabarbaro. È una pianta dall’eccellente composizione chimica. Ricco di vitamine e sali minerali è una marcia in più per chi soffre di stitichezza, disturbi influenzali e non solo.
  1. Psillio. Per stimolare la motilità intestinale una tisana come quella realizzata con i semi di psillio è una buona alternativa per aggirare il problema di stipsi. Migliora anche la digestione ed è consigliata contro la Sindrome del Colon Irritabile.
  1. Camomilla. Una delle bevande più rinomate sulla terra, con la quale è possibile ottenere svariati vantaggi in termini di salute. Gli esperti la consigliano anche contro l’intestino pigro.
  1. Menta. Conosciuta come pianta officinale che stimola la digestione e combatte i disturbi gastrointestinali, la menta è una potente alleata per la regolarità intestinale e contro il mal di pancia.
  1. Liquirizia. La liquirizia è amica del fegato e del colon, inoltre dispone di moltissime sostanze utili per la salute del corpo umano. Conosciuta anche per migliorare la digestione.

Tisane lassative fai a te: le ricette più efficaci

Vediamo adesso alcune ricette per preparare una buona tisana per combattere la stitichezza in modo naturale.

1. Tisana per combattere la stitichezza alla malva

La ricetta per realizzare l’infuso lassativo di malva è semplicissima. Basta recarsi in erboristeria e acquistare un po’ di foglie secche di questa pianta. Quindi occorre un bricco d’acqua (1 tazza) che deve essere messo a bollire. Dopodiché unire le foglie (3 cucchiai circa) e lasciare in infusione 10 minuti almeno. Filtrare e assumere. Chiedere a un esperto per le quantità, solitamente 3 tazze durante l’arco della giornata bastano. Per un massimo di 3-4 giorni.

2. Tisana per la stitichezza al tarassaco

La pianta si acquista in erboristeria e come formati troviamo le radici, i fiori e le foglie. Utilizzando solamente i fiori di tarassaco serve una tazza d’acqua calda e un piccolo mazzetto di quest’ultimi immersi dentro. Anche in questo caso 10 minuti sono sufficienti. Viene suggerita fino a due volte il giorno.

3. Tisana ai semi di lino contro la stitichezza

Nel campo dei rimedi naturali è facile trovare piante utili contro un qualsiasi problema. Per combattere la stitichezza una tisana ai semi di lino può aiutarci. Nel classico pentolino da latte, introdurre 200 ml d’acqua. Questa deve essere portata ad ebollizione. Successivamente prendere un cucchiaio medio di semi di lino da unire. Lasciare in infusione per almeno 10 minuti, filtrare e consumare.

4. Tisana contro la stitichezza al rabarbaro

La tisana al rabarbaro la si può ottenere con la radice della pianta. Quindi recuperare un bricco con dell’acqua, in seguito unire 5 gr di radice ma solamente quando è calda l’acqua. L’infusione può durare anche 5-6 minuti. Assumere la mattina!

5. Tisana al psillio contro la stitichezza

La tisana al psillio la si realizza come tutte le altre che abbiamo appena visto. Quindi i semi si aggiungono quando l’acqua è calda. Per l’infusione è meglio aspettare 10 minuti minimo. Ingerire tutto (anche i semi), per cui non c’è bisogno di filtrarla!

6. Ricetta per la tisana alla camomilla

L’infuso di camomilla è molto utile contro i disturbi intestinali, inoltre è una protettrice dello stomaco. Unire la bustina o i fiori solo dopo che l’acqua ha raggiunto l’ebollizione. Far raffreddare e assumere. Fino a 2 volte il giorno per poco tempo non vi sono effetti collaterali da tenere in considerazione, comunque è bene non eccedere con l’uso.

7. Tisana contro la stitichezza alla liquirizia

Per preparare questa tisana procuratevi 30 gr di frutti di finocchio essiccati, 30 gr di foglie di senna e 40 gr di radice di liquirizia. In un litro d’acqua bollente aggiungette 50 grammi di miscela erboristica, coprite con un coperchio e lasciate in infusione per circa 5-8 minuti. Si consiglia di consumare una tazza di questa tisana lassativa la mattina presto.

Share.

Leave A Reply