Pulizia del viso fai da te: come farla in casa passo per passo

Google+ Pinterest LinkedIn Tumblr +

La pulizia del viso è molto importante per eliminare i punti neri ed avere la pelle perfetta, ma non sempre abbiamo il tempo o la disponibilità economica di andare in un centro estetico. Scopri come fare la pulizia del viso fai da te in pochi e semplici passaggi, utilizzando solo ingredienti naturali ed economici.

Una pelle sana, giovane e luminosa inizia dalla pulizia, che deve essere costante e mirata.

Affinché l’epidermide possa risplendere infatti, è indispensabile liberarla dallo sporco e dalle impurità che inevitabilmente si accumulano nei pori, impedendole di respirare come dovrebbe e di apparire in tutta la sua naturale bellezza.

La routine di pulizia quotidiana, mattino e sera, è imprescindibile, ma di tanto in tanto bisogna eseguire operazioni più energiche, in grado di detergere e purificare a fondo e preparare la pelle, eventualmente, ai trattamenti successivi.

Ci si può recare in istituto certo, ma si possono ottenere risultati altrettanto soddisfacenti in casa se si adoperano i prodotti giusti e se si seguono tutti gli step necessari: di seguito vi spieghiamo come eseguire una pulizia del viso perfetta in casa utilizzando rimedi naturali, con zero chimica e zero costi (o quasi).

Step 1: aprire i pori con il vapore

Il primo fondamentale passo per eliminare sporco, grasso ed impurità, è aprire i pori del viso.

Per ottenere questo effetto, i classici suffumigi sono perfetti: non dovete fare altro che esporre il viso al vapore caldo proveniente da acqua bollente alla quale avrete aggiunto l’ingrediente (o anche più di uno) adatto al vostro tipo di pelle.

Una ricetta altamente purificante adatta a tutte è quella di acqua e bicarbonato, ma si possono utilizzare anche gli oli essenziali (li trovate in erboristeria), da scegliere in base all’effetto che desiderate ottenere; rosmarino, bardana e limone, ma anche il Tea Tree, sono ideali per la cute impura, grassa e tendenzialmente lucida, la lavanda è rilassante, la camomilla lenitiva e calmante.

Versate l’acqua bollente in un catino, aggiungete qualche goccia di olio essenziale (o 2 cucchiai di bicarbonato) ed esponete il volto ai vapori che si sprigionano ricordando di coprire il capo con un asciugamano, dopodiché restate così per qualche minuto (da 5 a 15, a seconda del grado di sensibilità della vostra pelle): ora siete pronte per passare oltre.

Step 2: scrub viso

Lo scrub è un trattamento di detersione profonda che si ottiene massaggiando sulla cute un composto a base oleosa alla quale vengono aggiunti dei microgranuli esfolianti (bicarbonato, zucchero, sale fino, caffè, etc.) i quali, esercitando un’azione meccanica, riescono a liberare i pori da ogni traccia di sporco in profondità.

Grazie allo scrub, la cute diventa più ricettiva ed è in grado di assorbire prima e meglio i principi attivi di eventuali cure successive.

Dopo i suffimigi sciacquate il viso con acqua tiepida, asciugatelo tamponando con delicatezza e passate allo scrub viso casalingo.

Uno scrub viso fai da te classico adatto a qualsiasi epidermide, consiste nel mescolare due cucchiaini di zucchero di canna e due di miele liquido; massaggiate delicatamente con movimenti circolari il composto sulla pelle del viso inumidita per qualche minuto e lasciatelo agire ancora (in media 5 minuti) lasciandolo in posa come se fosse una maschera, quindi eliminate tutto con acqua tiepida.

Chi ha la pelle grassa o mista, può provare lo scrub che si ottiene amalgamando un cucchiaio di yogurt naturale bianco con un po’ di zucchero di canna e un cucchiaino di succo di limone spremuto fresco; massaggiate qualche minuto, lasciate in posa e sciacquate con acqua tiepida.

La pelle, a questo punto, apparirà radiosa.

Step 3: maschera di bellezza

Una volta che la pelle del viso è stata pulita a fondo, è il momento di applicare la maschera, che rilascerà su di essa tutti i suoi principi benefici, migliorandone l’aspetto, il tono e la compattezza.

Ma quale maschera viso utilizzare?

Essa va scelta, come è ovvio, a seconda del tipo di epidermide e delle sue specifiche esigenze.

Eccone qualcuna da provare:

  • Maschera per pelli grasse ed impure. Semplicissima, non dovete fare altro che amalgamare perfettamente un cucchiaino di miele e il succo di mezzo limone; applicate sul viso evitando contorno occhi e labbra e lasciate agire per 10/15 minuti, quindi sciacquate con abbondante acqua tiepida.
  • Maschera per pelli sensibili e reattive. Pulite una patata, togliete la buccia e lessatela, quindi, aiutandovi con una forchetta, schiacciatela bene fino a ridurla in purea. Mettetela in una ciotola ed unite un cucchiaino di latte e un cucchiaino di acqua di rose, infine sbattete con una frusta fino ad ottenere un composto omogeneo e cremoso. Applicate sul viso e fate agire per un quarto d’ora circa, poi sciacquate con acqua tiepida.
  • Maschera idratante. Per idratare a fondo la pelle, sbucciate una banana matura e schiacciatela con una forchetta; applica la “pappa” ottenuta sul viso, lasciala in posa per 10/15 minuti e risciacqua.

Step 4: tonico viso

L’applicazione del tonico, spesso colpevolmente trascurata, è invece importantissima per ottenere una pelle perfetta.

Il tonico (meglio senza alcol) serve a restringere i pori, rinfrescare, lenire e, in generale, a restituire comfort e benessere, quindi non dimenticatelo mai!

Sceglietelo adatto al vostro tipo di pelle (grassa, sensibile e reattiva, mista, normale ecc.) oppure optate per un suo valido sostituto, la sempreverde e valida acqua di rose, fresca, emolliente ed idratante.

Versate qualche goccia di tonico (o acqua di rose) su un batuffolo di cotone e picchiettatelo su viso e collo.

Non sciacquate, ma aspettate che la pelle lo assorba completamente (le nuove formulazioni impiegano pochi secondi o, al massimo, qualche minuto).

Step 5: idratazione

Siete giunte alla fine del vostro speciale trattamento di pulizia del viso fai da te: l’idratazione.

Si tratta dell’ultimo, ma fondamentale, passo da rispettare: dopo averla un po’ strapazzata, la cute ha ora bisogno di essere coccolata e di reintegrare le sostanze naturali perse durante l’energica fase di pulizia.

Applicate la crema idratante (la formulazione deve essere adatta al vostro tipo di epidermide) con movimenti delicati ma decisi, possibilmente circolari e aiutatela a penetrare a fondo: a questo punto la vostra pelle sarà davvero come l’avete sempre sognata.

Perché è importante la pulizia del viso?

Fare la pulizia del viso è importante per tanti motivi: tutti i giorni, infatti, la nostra pelle è sottoposta allo smog, ai residui di make up, agli agenti atmosferici che non fanno altro che accumulare strati di cellule morte facendo indebolire giorno dopo giorno la pelle, con il risultato di avere un aspetto stanco e poco curato.

Tutto questo si riflette sulla salute della pelle e sull’espressione del viso, che manifesta con evidenza i segni di stanchezza con la comparsa di punti neri, brufoli, rughe, macchie e aumentando la sensibilità della pelle.

Pulizia del viso fai da te: consigli finali

Per una pelle perfettamente in salute e pulita, seguite questi semplici consigli:

  • I trattamenti qui suggeriti non sostituiscono, ma integrano, quelli quotidiani; essi non vanno effettuati tutti i giorni né troppo spesso, ma a cadenza regolare di tanto in tanto, quindi 1 o 2 volte a settimana, ma anche ogni 15 giorni o soltanto una volta al mese, a seconda delle vostre personali esigenze.
  • Per la pulizia di ogni giorno optate per latte (o gel a risciacquo), tonico ed idratante.
  • Non dimenticate mai di struccarvi la sera prima di andare a letto.
  • Utilizzate prodotti di pulizia e cosmetici specifici per il vostro tipo di pelle; sceglieteli efficaci ma delicati, ipoallergenici e, possibilmente, biologici.
  • Per i cosmetici naturali, quelli casalinghi in pratica, usate sempre ingredienti freschi e, se vi è possibile, biologici.
  • Quando uscite proteggete sempre la pelle dal sole e dal freddo intenso.
  • Non esponetevi mai al sole senza un’adeguata protezione (vale per la bellezza, ma ancor di più per la salute!).

Come abbiamo visto, la pulizia del viso fai da te permette di ottenere risultati eccellenti ad un costo assolutamente economico e permette di avere un viso sano e curato in pochi e semplici passaggi.

Share.

2 commenti

Leave A Reply