Come cucinare la zucca: ricette facili e veloci

Google+ Pinterest LinkedIn Tumblr +

La zucca è uno dei migliori ortaggi autunnali che la natura mette a nostra disposizione: ricca di acqua, fibre, vitamine e sali minerali, povera di calorie, lipidi e glucidi, fa bene alla salute e può essere usata per la preparazione di molte pietanze. Come cucinare la zucca? Andiamo a scoprire alcune ricette facili e veloci con la zucca.

La zucca è in effetti decisamente versatile in cucina e si presta a creare un’infinità di piatti diversi, dagli antipasti ai contorni, passando per primi e secondi e arrivando addirittura al dolce.

Insomma un vero e proprio passepartout, che con il suo sapore tipicamente dolciastro è in grado di conferire un gusto tutto speciale a qualsiasi ricetta: eccone 10 ricette con la zucca facili e veloci da sperimentare subito.

Zuppa di zucca e porcini

Un’ottima zuppa perfetta per le serate autunnali più fresche, facile e veloce da preparare. Scopriamo come preparare la zuppa di zucca e funghi porcini.

Vi occorrono (per 4 persone):

  • 200 grammi di funghi porcini (in alternativa potete usare i pioppini),
  • 300 grammi di zucca gialla,
  • 2 patate di grandezza media,
  • 3 scalogni,
  • 1 bicchiere di vino bianco,
  • 1/2 l di brodo vegetale,
  • timo (due rametti),
  • 1 spicchio d’aglio,
  • 50 grammi di burro,
  • 2 cucchiai di olio evo,
  • un pizzico di sale e pepe.

Dopo aver tolto loro la buccia, tagliate a cubetti le patate e la zucca.

Soffriggete in un tegame con il burro gli scalogni tritati in modo molto sottile, quindi aggiungete i pezzetti di zucca e patate e fateli cuocere per qualche minuto annaffiando il tutto con il vino.

Aggiungete il brodo, mettete sale e pepe q.b. e lasciate cuocere per circa mezz’ora.

Con un mixer o un passaverdure riducete questo composto in una crema soffice e piuttosto compatta.

Intanto fate saltare in padella i funghi fatti a fettine insieme all’olio, al timo e all’aglio.

La zuppa è pronta: versatela nei piatti disponendovi sopra i funghi e versandoci su un filo di olio extravergine d’oliva a crudo. Gustate calda.

Zucca al forno

La zucca al forno è molto semplice da preparare e non poteva mancare nel nostro articolo su come cucinare la zucca. Per questo antipasto sfizioso e leggero (non c’è infarinatura) procuratevi:

  • zucca (per la quantità regolatevi ad occhio),
  • rosmarino,
  • alloro,
  • salvia,
  • mentuccia,
  • timo,
  • 2 spicchi d’aglio,
  • olio evo,
  • sale grosso.

Tagliate la zucca e liberatela dei semini interni, dopodiché tagliatela a fettine o a pezzettini; preferibilmente lasciate la buccia.

Prendete una teglia e ricopritela con l’apposita carta forno, poi adagiatevi sopra i pezzi di zucca e cospargete con sale grosso, le erbette sopra menzionate e l’aglio, aggiungete un filo d’olio e cuocete per circa 15/20 minuti in forno a 200 C°.

Togliete dal forno e mangiate la zucca ancora calda oppure fredda (è ottima in entrambi i modi). Un optional: potete cospargere la zucca con formaggio grattugiato, così formerà una croccante e squisita crosticina.

Torta zucca e mandorle

Come abbiamo detto, con la zucca è possibile preparare anche dei dolci: questa torta è soffice e fragrante, perfetta per una pausa di dolcezza in una giornata autunnale.

Procuratevi:

  • 75 grammi di farina,
  • 50 grammi di mandorle finemente tritate,
  • 100 grammi di zucchero grezzo di canna,
  • 1/2 bustina di lievito,
  • un pizzico di cannella,
  • 130 grammi di zucca sbucciata,
  • 1 uovo,
  • 1 arancia,
  • 50 ml di olio di semi di girasole,
  • 25 ml di latte.

Per fare la crema vi servono 100 ml di panna fresca e 50 grammi di formaggio mascarpone.

Procedete come indicato. Tagliate la zucca a dadi, lessatela al vapore, schiacciatela aiutandovi con una forchetta e aspettate che si raffreddi.

In una terrina setacciate farina e lievito, quindi aggiungete mandorle tritate, zucchero, cannella e scorza dell’arancia grattugiata.

In una ciotola a parte versate e mescolate perfettamente olio, latte e polpa di zucca, versate tutto sulle farine e, con uno sbattitore elettrico, formate un composto omogeneo.

Prendete uno stampo del diametro di 18 centimetri, infarinatelo e imburratelo completamente, poi metteteci dentro il composto; fate cuocere per 35 minuti in forno a 175°C (controllate la cottura con uno stecchino).

Tirate fuori la torta, fatela raffreddare e decoratela come desiderate con la panna montata e il mascarpone lavorati insieme e poi inseriti nella “tasca” da pasticcere.

Spolverate infine con un po’ di cannella in polvere. La torta è pronta per essere servita e mangiata. Potete conservarla in frigorifero per 2, massimo 3 giorni.

Risotto alla zucca

Un’altra idea per cucinare la zucca è il risotto alla zucca. Il risotto è un classico della della nostra gastronomia, un primo piatto che, di solito, incontra il gusto di tutti.

Preparare il risotto alla zucca e molto facile. Per 4 persone vi occorrono:

  • 300 grammi di riso per risotti,
  • 500 grammi di zucca,
  • 80 grammi di cipolla,
  • 50 grammi di burro,
  • 2 cucchiai di olio extravergine di oliva,
  • un litro di brodo vegetale,
  • 60 grammi di grana grattugiato,
  • 1 peperoncino piccante,
  • maggiorana (un rametto),
  • un pizzico di sale.

Pulite la zucca, tagliatela a dadini e fatela cuocere in una pentola con la metà del burro per un quarto d’ora ricordandovi di mescolare spesso.

Tritate la cipolla finemente e mettetela a rosolare con olio, burro e peperoncino, poi versate piccole quantità di brodo vegetale ed aggiungete i pezzetti di zucca.

Fate cuocere il risotto per 15/20 minuti versando un po’ per volta il brodo caldo.

Togliete dal fuoco, aggiungete il burro che rimane, il formaggio grattugiato e la maggiorana.

Mescolate bene per far amalgamare perfettamente gli ingredienti e mangiate ben caldo.

Maccheroni dorati alla zucca

Questa ricetta con la zucca è molto semplice da realizzare, ma dà grandi soddisfazioni.

Per 4 persone vi servono:

  • 300 grammi di maccheroni rigati,
  • 600 grammi di zucca,
  • uno spicchio di aglio,
  • 2 scalogni,
  • 4 cucchiai di olio evo,
  • 20 grammi di burro,
  • 4 foglioline di salvia,
  • 1 bicchiere di latte,
  • 1 bicchiere di panna fresca,
  • 50 grammi di formaggio grana grattugiato,
  • un pizzico di sale e pepe.

Dopo aver pulito la zucca, tagliatela a fettine sottili.

Tagliate gli scalogni a rondelle piuttosto sottili e mettetele a rosolare con burro, olio, lo spicchio di aglio e 2 foglioline di salvia, dopodiché aggiungi la zucca con un pizzico di sale e pepe.

Copri con un coperchio e lascia cuocere per 25 minuti a fuoco basso mescolando di tanto in tanto.

A metà cottura ricordati di bagnare con il latte. Ora aggiungi anche la panna ed il grana, regolando secondo i tuoi gusti di sale e pepe.

Una volta cotti i maccheroni al dente, versali nella padella, fai saltare, togli dal fuoco e servi. Come tocco finale aggiungi qualche fogliolina di salvia.

Gnocchi di zucca alla salvia

Un’altra ricetta che non poteva mancare nel nostro articolo. Per 4 persone ti occorrono:

  • 1 Kg. e 200 grammi di zucca,
  • 400 grammi di farina bianca,
  • un uovo,
  • 80 grammi di burro,
  • salvia (un rametto),
  • 80 grammi di parmigiano grattugiato,
  • un pizzico di sale.

Togli dalla zucca tutti i semi e i filamenti e mettila su una teglia ricoperta con foglio d’alluminio o carta da forno e falla cuocere per mezz’ora in forno a 200°C.

Fai intiepidire, togli la buccia e passa la polpa nel passaverdura, raccogliendolo sul piano di lavoro.

A questo punto aggiungi farina, uovo ed un po’ di sale, poi mescola bene il tutto.

Crea delle palline con il suddetto impasto e mettile sul piano di lavoro cosparso di farina, intanto fai cuocere gli gnocchi.

Una volta pronti (salgono in superficie) prendili e mettili in una ciotola ampia. In una padella metti a rosolare il burro con qualche fogliolina di salvia, infine versalo caldo sugli gnocchi. Spolvera il parmigiano grattugiato.

Ignudi ai fiori di zucca

Per preparare questo primo piatto con la zucca gustoso e leggero vi occorrono (per 4 persone):

  • 400 grammi di ricotta di pecora,
  • 12 fiori di zucca interi,
  • 4 cucchiai di parmigiano grattugiato,
  • 2 uova,
  • 2 tuorli d’uovo,
  • 50 grammi di burro,
  • un pizzico di sale.

Per la preparazione del brodo vegetale vi serve una unità dei seguenti ortaggi: patata, zucchina, cipolla, carota, costa di sedano e pomodoro.

Iniziate dalla preparazione del brodo vegetale: cuocete in 3 litri di acqua tutte le verdure sopra indicate per mezz’ora.

Tagliate i fiori di zucca nel senso della lunghezza a strisce sottile ed amalgamateli con la ricotta, il parmigiano, le uova e i tuorli aggiungendo un pizzico di sale (se il composto vi sembra troppo molle, addensatelo con l’aggiunta di 3/4 cucchiai di farina.

Con il suddetto impasto fate degli gnocchi grandi più o meno quanto uova (la porzione è di 3 a persona) e cuoceteli, uno alla volta, nel brodo vegetale che avrete riportato a bollore.

Togliete dall’acqua gli ignudi e conditeli con il burro caldo (non fatelo soffriggere però!), dopodiché servite e gustate spolverando parmigiano nella quantità desiderata.

Crema mascarpone e zucca

Gustosa e soffice, questa crema vellutata piacerà anche ai palati più difficili. Per 4 persone dovete procurarvi:

  • 1 Kg. di zucca,
  • 1/2 cipolla,
  • una patata,
  • un porro,
  • 50 grammi di burro,
  • 1 cucchiaio di farina,
  • 1 dl di panna,
  • due dadi di pollo,
  • 100 grammi di formaggio mascarpone freschissimo,
  • 3 fili di erba cipollina,
  • un po’ di rosmarino tritato,
  • 2 cucchiai di parmigiano grattugiato,
  • un pizzico di sale e pepe.

Per prima cosa fai il brodo usando un litro di acqua e 2 dadi di pollo.

Metti a rosolare in una padella imburrata il porro e la cipolla tagliati a fettine, poi spolverizza il tutto con la farina. A questo punto aggiungi la zucca tagliata a fettine, la patata tagliata a cubetti e un po’ di sale e pepe.

Versa il brodo bollente sulle verdure, mescola, aspetta che riprenda il bollore e fai cuocere a fuoco basso per tre quarti d’ora.

Monta il mascarpone a mano aiutandoti con la frusta, poi unisci pepe, rosmarino e l’erba cipollina tagliata a pezzetti finissimi (usa le forbici). Metti il sale q.b.

Trasforma le patate e la zucca in una crema, unisci la panna e riporta ad ebollizione. Togli dal fuoco, aggiungi il parmigiano e, se serve, un altro po’ di sale.

La crema deve essere servita accompagnata da una cucchiaiata di mascarpone.

Lasagne zucca e verdure

Come cucinare la zucca? Ecco un’altra ricetta facile e veloce. Per 6 persone vi occorrono i seguenti ingredienti:

  • 250 grammi di pasta fresca all’uovo per lasagne,
  • 50 grammi di farina tipo 00,
  • 5 dl di latte fresco scremato,
  • 2 porri,
  • 500 grammi di polpa di zucca gialla,
  • 4 cespi di radicchio trevigiano,
  • 4 cucchiai di parmigiano Reggiano grattugiato,
  • sale, pepe e noce moscata q.b.

Taglia la zucca a dadi e cuocila al vapore per 10 minuti.

Lava accuratamente il radicchio, asciugalo e taglialo a striscioline sottili e mettilo a stufare per circa 8 minuti in una padella insieme ai porri anch’essi affettati.

In un pentolino metti a tostare la farina a fiamma bassa, aggiungi il latte e fai cuocere per una decina di minuti mescolando di tanto in tanto con una frusta.

Spolvera un po’ di sale, pepe e noce moscata.

Ora crea la tua lasagna alternando a strati la pasta e le verdure spolverizzando con un cucchiaio di parmigiano finché gli ingredienti non saranno terminati. Metti in forno riscaldato a 180°C per circa 40 minuti, dopodiché sforna e servi.

Gelato alla zucca

Sapevate che con la zucca si possono preparare anche squisiti gelati? Un gusto certamente un po’ insolito, ma buono e salutare.

Per realizzarlo in casa procuratevi (per 4 porzioni):

  • 225 grammi di purea di zucca densa,
  • 100 grammi di zucchero a velo,
  • 1 cucchiaino di cannella in polvere,
  • 1 cucchiaino di zenzero in polvere,
  • 1 cucchiaino di noce moscata grattugiata,
  • il succo di un limone possibilmente biologico (non trattato),
  • 250 ml di latte scremato,
  • 300 ml di panna montata,
  • 75 grammi di uvetta sultanina.

In una ciotola amalgamate alla perfezione la purea di zucca, lo zucchero a velo, le spezie, il succo di limone e il latte, dopodiché unite la panna montata, che deve essere molto fresca e compatta, e mescolate dal basso in alto con delicatezza, infine versate il tutto nella vaschetta della gelatiera e preparate il gelato come fate sempre.

L’uvetta va messa quando il gelato è quasi pronto, poi si mescola per qualche minuto ancora ed è fatta. Potete servire il gelato nelle apposite coppette e gustarlo subito.

Share.

Leave A Reply