Cura della pelle del viso: consigli per avere la pelle sana e perfetta

Google+ Pinterest LinkedIn Tumblr +

Una pelle liscia, tonica, luminosa, senza imperfezioni e sempre giovane: quale donna non sogna di averla così? Scopri come prendersi cura della pelle del viso e i nostri consigli per avere la pelle perfetta e sana in ogni occasione.

La pelle del viso (e non solo) è un biglietto da visita al quale non si può rinunciare: che senso avrebbe truccarsi alla perfezione su una base scadente e per nulla all’altezza della situazione?

La bellezza della pelle, in parte, diciamo in particolare per quanto riguarda il colorito, la grana e la tendenza o meno a segnarsi, dipende sicuramente dai geni che si sono avuti in eredità, ma in larga misura scaturisce dalle cure e dalle attenzioni che le riserviamo, poiché se ce ne prendiamo cura con costanza e nel modo giusto, ogni tipo di pelle può migliorare ed avere un aspetto gradevole.

Oggi inoltre la cosmetica è una grande risorsa alla portata di tutte: in commercio si trovano prodotti di grande efficacia a costi accessibili, che è possibile acquistare anche al supermercato e sarebbe un peccato non approfittarne.

Non occorre neppure compiere sforzi enormi, basta seguire tutti i giorni qualche buona regola ed i risultati non tarderanno a venire.

Bando alla pigrizia dunque e mettiamoci all’opera per ottenere la pelle del viso che abbiamo sempre desiderato: cosa fare è scritto di seguito.

Pulizia

La cura della pelle del viso inizia con la pulizia. Sembra scontato ma molte donne se lo dimenticano: il primo imprescindibile passo per una pelle perfetta è la pulizia.

Una pelle pulita è, fin da subito, più luminosa e liscia, ma anche maggiormente ricettiva ad eventuali trattamenti specifici (antirughe, antimacchia, leviganti, rassodanti ecc.), in quanto i pori sono liberi e pronti ad accogliere pienamente i principi attivi impiegati.

La pulizia del viso, per essere davvero efficace, deve adattarsi al tipo di pelle: più soft se essa è fragile e sensibile, più incisiva se è impura e/o grassa.

In linea di massima, la routine detergente quotidiana dovrebbe comprendere latte (o prodotto a risciacquo), tonico (o acqua di rose) e crema idratante al mattino e nutriente/restitutiva la notte.

Trattamenti più profondi come maschere e scrub viso devono essere periodici, ma non giornalieri.

Strucco

Questo è un altro consiglio solo in apparenza superfluo, poiché in realtà è sempre bene ribadire quanto sia importante mettersi a letto ogni sera con il viso perfettamente struccato, libero da residui di make-up e dalla sporcizia accumulata durante la giornata.

Anche quando si è stanchissime è necessario fare lo sforzo di togliere il trucco, che restando tutta la notte diventa più difficoltoso da eliminare il mattino seguente e, soprattutto, alla lunga, finisce per rovinare la pelle del viso.

Anche nei migliori cosmetici infatti, sono contenuti oli e sostanze che non devono restare troppe ore sulla pelle, la quale, invece, ha bisogno di ripulirsi e respirare.

Prodotti specifici per la propria pelle

Questo è un punto tassativo per la cura della pelle del viso: i prodotti di pulizia e cura devono essere specifici, ovvero appositamente studiati e realizzati per il proprio tipo di epidermide.

Utilizzare prodotti inadatti può comportare fastidi, irritazioni e rovinare la pelle.

In linea di massima i cosmetici si rivolgono a tre principali tipologie di pelle, cioè grassa/mista, normale e secca/sensibile; chi ha problemi particolari come couperose, macchie, cicatrici o altro, deve affidarsi a formulazioni ad hoc.

Protezione solare

La pelle va protetta dal sole non solo d’estate ma 365 giorni l’anno. Durante la bella stagione bisogna usare una crema solare adatta al proprio fototipo e schermare completamente il contorno occhi per evitare la comparsa delle antiestetiche “zampe di gallina”, in inverno basta una crema idratante con SPF (Fattore di Protezione Solare) 30 (anche meno se si è scure o olivastre).

Idratazione e acqua

L’idratazione è alla base non solo della bellezza della pelle, ma anche della sua salute e del benessere di tutto l’organismo.

Per essere certi di darne quanta ne occorre, è indispensabile agire non solo dall’esterno con creme, fluidi, gel e sieri, ma anche e soprattutto dall’interno bevendo almeno due litri di acqua al giorno.

I benefici dell’acqua sono noti da tempo: stimola la diuresi ed un corretto funzionamento dei reni, depura, aiuta il corpo ad eliminare scorie e tossine, favorisce il drenaggio dei tessuti, sgonfia e disintossica.

Se non lo fate ancora, è arrivato il momento di bere: dopo qualche giorno noterete già una pelle perfettamente idratata e quindi più morbida, giovane, liscia, luminosa e, in una parola, sana.

Contorno occhi e labbra

Il contorno occhi e la zona intorno alle labbra necessitano di attenzioni maggiori e più assidue. In queste parti del viso la pelle è più sottile e delicata, pertanto si segna facilmente e si irrita anche per un nonnulla.

Per la zona perioculare adoperate un gel idratante e rinfrescante in grado di attenuare anche eventuali borse e gonfiori, così come non dimenticate mai di spalmare l’idratante intorno alla bocca, che andrebbe sempre protetta con burrocacao quando si esce.

Dopo lo sport

Dopo l’attività fisica è d’obbligo farsi una doccia, il guaio è che spesso ci si dimentica che anche il viso va lavato!

Germi e batteri, complice il sudore e l’ambiente promiscuo della palestra, possono provocare danni alla pelle; adopera un prodotto leggero da massaggiare qualche secondo e sciacqua con acqua tiepida. Se ancora non l’hai fatto puoi provare l’acqua micellare: strucca, pulisce ed idrata senza neppure bisogno di risciacquo.

Usa cosmetici di qualità (possibilmente Bio)

Truccarsi è un piacere, ma utilizzare prodotti di qualità è un dovere che le donne hanno nei confronti di loro stesse.

Il make-up resta a stretto contatto con la pelle di viso e corpo per molte ore tutti i giorni o quasi e già questo dovrebbe essere sufficiente a capire la necessità di servirsi di cosmetici rispettosi della sua salute; fai acquisti ponderati, stando attenta alla composizione dei prodotti che compri.

Ciò non significa che ci si debba buttare su marche costosissime, dato che oggi vi sono valide linee low cost del tutto sicure, ma solo che non bisogna fidarsi del primo ombretto o rossetto che si vede, magari su una bancarella ad un euro.

Meglio spendere un po’ di più, ma stare tranquille.

Lo stesso discorso vale, ovviamente, per i prodotti di pulizia e cura.

Le linee Bio ad esempio, sono gettonatissime: non contengono derivati chimici ed hanno texture che si adattano facilmente alle caratteristiche della pelle, rispettandole al massimo.

Chi ha problemi dermatologici specifici (allergie, irritazioni ecc.), dovrebbe orientarsi solo su questo settore.

Alimentazione

L’alimentazione è molto importante anche per la salute della pelle. Noi siamo ciò che mangiamo e la nostra salute, si sa, passa innanzitutto dal piatto, e questo vale anche per la pelle, che poi, in fondo, è lo specchio di ciò che siamo dentro.

Per una pelle bella e sana bisogna privilegiare frutta e verdura, preziose fonti di vitamine e sali minerali, e gli alimenti integrali rispetto a quelli bianchi e raffinati; i cibi elaborati e con molti zuccheri fanno aumentare i livelli di insulina, una condizione che causa infiammazioni.

Le infiammazioni, a loro volta, producono enzimi che abbattono collagene ed elastina, elementi fondamentali per una pelle in salute.

Chi soffre di acne invece, può provare ad eliminare o diminuire drasticamente i prodotti latto-caseari e i grassi animali, che sembra abbiano la responsabilità di acuire il problema.

Share.

Leave A Reply