Avocado: perché fa bene alla salute e come si mangia

Google+ Pinterest LinkedIn Tumblr +

L’avocado è un frutto originario del Messico appartenente all’albero della famiglia Lauracee, ha la forma simile ad una pera e può raggiungere anche i 20 cm di grandezza. Il frutto presenta un grosso seme al centro del diametro di 3-5 cm e ha una polpa di colore giallo o verde pallido. Scopriamo tutte le proprietà dell’avocado, frutto delizioso!

Varietà e caratteristiche dell’avocado

Le due varietà principali dell’avocado sono la Fuerte e la Hass, due specie che differiscono fra loro per alcune particolarità che si manifestano quando il frutto è maturo. La Hass assume un colore viola scuro tendente spesso al nero, mentre la Fuerte mantiene la buccia verde. In Italia la Hass è la varietà più coltivata e anche più nota, nonché la più pregiata.

Se mangiato maturo ha una consistenza burrosa e un sapore che ricorda quello della noce. Per accertarsi che sia maturo basta esercitare una leggera pressione delle dita e controllare se il frutto è morbido. Se invece è ancora acerbo chiuderlo dentro un sacchetto di carta e tenerlo a temperatura ambiente per 3-5 giorni per accelerarne la maturazione.

Il frutto si consuma quasi esclusivamente a crudo, è ricco di grassi buoni e di vitamina E ed è invece povero di carboidrati. La presenza dell’acido oleico, appartenente ai grassi monoinsaturi, esercita un’azione benefica su cervello, cuore e arterie e ha anche proprietà sazianti. L’avocado è anche fonte di Omega-6 e fornisce anche piccole quantità di Omega-3, acidi grassi dalle importanti proprietà antinfiammatorie.

Valori nutrizionali del frutto

L’avocado è un frutto dal profilo nutrizionale unico, prezioso per la nostra alimentazione. Il frutto è infatti fonte preziosa di sali minerali e di lipidi, elementi considerati benefici per il nostro organismo.

Infatti, 100 grammi di avocado, cioè solo di polpa, apportano al nostro organismo circa 160 calorie che forniscono 4,4 grammi di proteine, 23 grammi di lipidi e 1,8 grammi di carboidrati.

Inoltre, poiché è di origine vegetale, non contiene colesterolo e 100 grammi di polpa forniscono 2 mg di sodio, 450 mg di potassio, 44 mg di fosforo e 0,6 mg di ferro.

Il frutto apporta all’organismo anche tante vitamine importanti come la vitamina A, la vitamina C, la vitamina E e la vitamina K, tutte fondamentali per proteggere dall’invecchiamento e rafforzare le difese immunitarie. La presenza di carotenoidi favorisce il rafforzamento della vista.

Proprietà e benefici

Ricco di grassi vegetali, soprattutto di quelli monoinsaturi, fondamentali per mantenere il cuore in salute, l’avocado è utile da inserire in un’alimentazione sana ed equilibrata perché apporta numerosi benefici alla salute. E’ anche indicato per essere inserito in una dieta dimagrante.

Oltre alla presenza di importanti vitamine come la B9, fonte di acido folico, importante per il buon funzionamento del sistema nervoso e prezioso per le donne in gravidanza, contiene preziosi minerali fra cui anche il potassio, fondamentale per la pressione sanguigna e per lo scambio idro-salino.

Numerosi sono gli elementi antiossidanti presenti, considerati veri e propri salva salute, come il betacarotene, il tocoferolo e il betasitosterolo, una sostanza che favorisce la diminuzione dei livelli di colesterolo cattivo, il cosiddetto LDL.

avocado proprietà

L’avocado ha importanti proprietà che possono essere riassunte nelle seguenti:

  • Proprietà antiossidanti

Ricco di antiossidanti, il frutto riesce a contrastare l’azione dei radicali liberi e a rallentare l’invecchiamento cellulare. Fra gli antiossidanti più importanti troviamo la vitamina A, la vitamina C e la vitamina E, in grado di restituire una certa elasticità alla pelle.

  • Proprietà antitumorali

Gli effetti benefici dell’avocado incidono anche nel contrastare alcuni tipi di forme tumorali come il cancro al seno, alla prostata, alla bocca e alla pelle. Infatti, il frutto contiene carotenoidi e grassi monoinsaturi che riducono il rischio di contrarre tumori.

  • Proprietà dimagranti

Nonostante le numerose calorie presenti nell’avocado, pare che il frutto pare sia adatto a chi desidera dimagrire grazie alla presenza dei grassi monoinsaturi, in grado di far aumentare la produzione di colesterolo buono e ridurre l’accumulo di grasso soprattutto nella zona addominale.

  • Proprietà per il fegato e i reni

Eccellenti le proprietà dell’avocado per il fegato grazie alla capacità del frutto di rallentare il danno epatico da tossina. Inoltre, il corretto mantenimento dell’equilibrio di minerali e fluidi contribuisce al buon funzionamento dei reni.

  • Proprietà digestive

L’avocado aiuta a combattere i disturbi digestivi grazie alla presenza delle fibre alimentari che consentono un corretto funzionamento del sistema digestivo. Ideale per contrastare la stipsi, è utile anche a chi ha l’intestino pigro e le sue fibre contrastano la stitichezza.

  • Proprietà contro il diabete

Alcuni studi dimostrano anche che l’avocado aiuta a ridurre i livelli di glucosio nel sangue. Infatti, le fibre contenuto in esso favoriscono il rallentamento della scomposizione del cibo in zuccheri utilizzabili, che il corpo assorbe in maniera più equilibrata.

  • Proprietà cosmetiche

Il frutto è ideale per prendersi cura della salute di pelle e capelli, protegge dall’invecchiamento e dalla secchezza e può essere utilizzato per fare impacchi e maschere di bellezza dalla comprovata efficacia.

avocado contro la secchezza della pelle

Come si mangia l’avocado

L’avocado si sbuccia come qualsiasi altro frutto e può essere inserito all’interno di svariate ricette per dare vita a piatti sfiziosi, gustosi e originali. E’ ottimo preparato con le insalate, ma si presta anche alla grande per la preparazione di primi fantasiosi. Il frutto è ideale anche per preparare frullati, macedonie, gelati e salse squisite.

Anche il seme dell’avocado è commestibile e contiene il 70% delle sostanze antiossidanti del frutto. Per mangiarlo bisogna togliere la pellicola marrone e schiacciarlo con un martello, e aggiungere i frammenti ai frullati, ai centrifugati, alle insalate o alle zuppe.

Il seme di avocado può essere assunto anche sotto forma di tisane dopo averlo bollito per circa mezz’ora e poi filtrato.

L’avocado è un frutto perfetto per chi ama la cucina vegana e la versione light di ricette buonissime che soddisfano il palato anche dei più esigenti.

Olio di avocado

Ottenuto dalla polpa del frutto, l’olio di avocado viene estratto mediante spremitura a freddo o centrifugazione e il suo processo di produzione è simile a quello degli altri oli.

Il prodotto ottenuto ha una consistenza pastosa, un colore smeraldo conferito dalla presenza dalla clorofilla e dei carotenoidi e un’acidità bassa che lo rende ideale sia per cucinare che per realizzare prodotti cosmetici nutrienti e rigeneranti.

 

Share.

Leave A Reply