Carenza di Vitamina D: come capire se ce l’hai

Google+ Pinterest LinkedIn Tumblr +

10 minuti al giorno al sole potrebbero bastare per evitare la carenza di vitamina D. In inverno non è fattibile per la maggior parte delle persone con il cielo che è spesso nuvoloso e un lavoro in ufficio che ci tiene al chiuso. La depressione è una tipica conseguenza della carenza di vitamina D. Scopri tutti i sintomi della carenza di vitamina D!

Sempre più carenza di vitamina D

L’importanza di un adeguato apporto di vitamina D è stata a lungo sottovalutata dai medici. Tuttavia, negli ultimi anni, alcuni studi hanno dimostrato che la carenza di vitamina D può far male alla salute e portare alla depressione. Sono state identificate anche le cause di una carenza di vitamina D, che negli ultimi decenni è aumentata significativamente tra la popolazione dei paesi industrializzati.

È lo stile di vita moderno, specialmente il frequente soggiorno in ambienti interni ben riscaldati. In altre parole, molti semplicemente non passano abbastanza tempo al sole. Infatti, è proprio l’esposizione al sole che stimola la sintesi di vitamina D dalla pelle. Tuttavia, la vitamina D non è in realtà una vitamina, ma piuttosto un ormone meglio conosciuto come vitamina D3.

Cos’è la Vitamina D

Il corpo umano produce vitamina D come risposta all’esposizione al sole. Una persona può anche aumentare l’assunzione di vitamina D attraverso determinati alimenti o integratori. Come dicevamo, nonostante il nome, la vitamina D non è una vitamina, ma un precursore di un ormone.

Le vitamine sono sostanze nutritive che il corpo non può creare, e quindi una persona deve assumerle dalla dieta. Tuttavia, il nostro corpo può produrre vitamina D. Con il nome di vitamina D viene identificato un gruppo di secosteroidi liposolubili, ovvero dei pro-ormoni. Queste sostanze stimolano la produzione di ormoni necessari per l’assorbimento intestinale di minerali come il calcio e il magnesio e per molte altre funzioni biologiche.

A cosa serve la Vitamina D?

Durante l’esposizione al sole, il corpo di una persona produce vitamina D. La vitamina D ha molteplici ruoli nel nostro organismo. Serve per:

Ossa e denti sani

La vitamina D svolge un ruolo significativo nella regolazione del calcio e nel mantenimento dei livelli di fosforo nel sangue. Questi fattori sono vitali per il mantenimento di ossa sane.

Le persone hanno bisogno di vitamina D per permettere all’intestino di stimolare e assorbire il calcio e recuperare il calcio che i reni altrimenti espellerebbero.

La carenza di vitamina D nei bambini può causare il rachitismo, che porta ad una postura gravemente arcuata a causa dell’ammorbidimento delle ossa.

Allo stesso modo, negli adulti, la carenza di vitamina D si manifesta come osteomalacia, o ammorbidimento delle ossa. L’osteomalacia provoca una scarsa densità ossea e debolezza muscolare ed è l’equivalente del rachitismo per gli adulti.

Una carenza di vitamina D può anche causare osteoporosi.

Sistema immunitario forte

Alcuni studi hanno trovato che la vitamina D ha avuto un effetto protettivo contro il virus dell’influenza.

Salute dei bambini

La carenza di vitamina D può causare ipertensione nei bambini. Uno studio del 2018 ha trovato una possibile connessione tra bassi livelli di vitamina D e rigidità delle pareti arteriose dei bambini.

Inoltre, la vitamina D può aumentare gli effetti antinfiammatori dei glucocorticoidi. Questo beneficio lo rende potenzialmente utile come fonte di supporto terapeutico affidabile per le persone con asma resistente agli steroidi.

Gravidanza sana

Le donne in gravidanza con carenza di vitamina D possono avere un rischio maggiore di sviluppare una preeclampsia o gestosi e di partorire pretermine.

I medici associano inoltre lo stato di carenza di vitamina D al diabete gestazionale e alla vaginosi batterica nelle donne in gravidanza.

È anche importante notare che in uno studio del 2013, i ricercatori hanno associato alti livelli di vitamina D durante la gravidanza con un aumentato rischio di allergia alimentare nel bambino durante i primi 2 anni di vita.

Le cause della carenza

La carenza di vitamina D è solitamente causata dal fatto che la pelle è troppo poco esposta al sole. Il corpo ha bisogno di luce UV per la propria produzione di vitamina D3. Tuttavia, una carenza può essere causata anche da malattie. Come si sviluppa e si manifesta una carenza di vitamina D?

La carenza di vitamina D si verifica spesso in persone che escono poco di casa. La maggior parte del fabbisogno di vitamina D dell’organismo è coperto dalla produzione dell’organismo utilizzando la luce solare. Se, tuttavia, la pelle non è “alimentata” con sufficienti raggi UV, la vitamina D richiesta deve essere fornita sempre più spesso attraverso alimenti o integratori.

Tuttavia, è difficile coprire il fabbisogno giornaliero stimato di vitamina D attraverso la dieta, anche se si mangia una dieta equilibrata e varia. Ci sono solo pochi alimenti che contengono vitamina D in quantità apprezzabili.

Vitamina D3: come nasce la carenza

Ecco tutte le cause di carenza della Vitamina D3:

  • Insufficiente esposizione al sole (in particolare nelle persone anziane e nei residenti delle case di cura, così come nelle persone che indossano abiti come i costumi religiosi o i chadors e non espongono quasi nessuna zona della pelle al sole).
  • Uno scarso apporto alimentare della vitamina.
  • Mancato assorbimento della vitamina D (ad esempio nelle malattie infiammatorie croniche intestinali, celiachia).
  • Scarsa attività fisica all’aria aperta.
  • Pelle scura.
  • Eccessivo uso di creme solari (una crema solare con protezione 15 blocca circa il 99% della produzione cutanea di vitamina D).
  • Aumento del fabbisogno di vitamina D (gravidanza e allattamento, bambini).
  • Malattie epatiche o malattie renali, che inibiscono la conversione della vitamina D inattiva nella sua forma biologicamente attiva.
  • Assunzione di farmaci che interferiscono con il normale metabolismo della vitamina D (es: anticonvulsivanti, colestiramina, glucocorticoidi, antifungini, antivirali, medicinali antirigetto).
  • Aumento dell’escrezione di vitamina D attraverso i reni (insufficienza renale, sindrome nefrosica)
  • Obesità
  • Alcolismo

Carenza di vitamina D: sintomi

Ci sono molti sintomi di carenza di vitamina D, perché il corpo ha bisogno di vitamina D per vari processi biochimici. Uno dei suoi compiti principali è la salute delle ossa. La vitamina D supporta anche il sistema immunitario, i muscoli e i capelli.

Gli effetti della carenza

Ecco alcuni possibili effetti della carenza di vitamina D:

  • Perdita di capelli
  • Maggiore suscettibilità alle infezioni
  • Debolezza muscolare, dolori muscolari, arti doloranti
  • Mineralizzazione ossea alterata (rachitismo nei bambini, osteomalacia negli adulti) con dolore e deformazione ossea
  • Ipereccitabilità neuromuscolare (tetania) dovuta a carenza di calcio a causa di carenza di vitamina D con sensazioni anomale, crampi muscolari, emicrania, ecc.
  • Depressione
  • Malattie cardiovascolari (ad es. infarto, ictus)
  • Disturbi respiratori (come l’asma)
  • Condizioni metaboliche (come il diabete di tipo 2)
  • Malattie autoimmuni (come la sclerosi multipla).
  • Diabete
  • Reumatismi
  • Ansia
  • Agitazione
  • Pelle secca e dermatite
  • Dermatite atopica
  • Vitiligine
  • Melanoma
  • Acne
  • Stanchezza
  • PCOS (ovaio policistico)

Considerazioni

Nella maggior parte dei casi, tuttavia, non è stato chiarito se la mancanza di vitamina D sia la causa o la conseguenza di tali malattie o se un maggiore apporto di vitamina D possa aiutare a combattere tali malattie.

Secondo lo stato attuale delle conoscenze, si ritiene certo che un buon apporto di vitamina D può ridurre il rischio di cadute, fratture ossee, perdita di forza, perdita di mobilità e di equilibrio e morte prematura nelle persone anziane.

Carenza: come capire se ce l’hai

Se pensi di avere una carenza di vitamina D, devi farti prescrivere le analisi del sangue specifiche. Viene prelevato un campione di sangue per misurare la concentrazione sierica di 25 idrossivitamina D (25-OH vitamina D). Questa è la forma di conservazione della vitamina D. Riflette l’apporto di vitamina D attraverso l’autoproduzione e l’assunzione attraverso gli alimenti.

Se il medico sospetta un disturbo del metabolismo della vitamina D o un aumento del livello di calcio, viene misurato il livello ematico dell’ormone calcitriolo (1,25-Vitamina D3) nel sangue. Questa è la forma biologicamente attiva della vitamina D.

I kit per il test della carenza di vitamina D sono ora disponibili anche per l’uso domestico. Con questo tipo di test della vitamina D, di solito si infila il dito nel dispositivo e si invia il campione di sangue al laboratorio indicato sulla confezione o sul foglio informativo allegato. Pochi giorni dopo si otterrà il risultato a casa.

PRIMA Home Test - Vitamina D Test (10 Test) - Uso Professionale
Test vitamina D di CERASCREEN - Misura a casa il livello di vitamina D3 con il test | Test vitamina D | Acquista ora online il test di carenza vitamina D
Health Check Urine Test Reactif con 11 Parametri - 25 Strisce reattive per il test delle urine
PRIMA Home Test - Vitamina D Test (10 Test) - Uso Professionale
Test vitamina D di CERASCREEN - Misura a casa il livello di vitamina D3 con il test | Test vitamina D | Acquista ora online il test di carenza vitamina D
Health Check Urine Test Reactif con 11 Parametri - 25 Strisce reattive per il test delle urine
49,90 EUR
39,00 EUR
10,90 EUR
PRIMA Home Test - Vitamina D Test (10 Test) - Uso Professionale
PRIMA Home Test - Vitamina D Test (10 Test) - Uso Professionale
49,90 EUR
Test vitamina D di CERASCREEN - Misura a casa il livello di vitamina D3 con il test | Test vitamina D | Acquista ora online il test di carenza vitamina D
Test vitamina D di CERASCREEN - Misura a casa il livello di vitamina D3 con il test | Test vitamina D | Acquista ora online il test di carenza vitamina D
39,00 EUR
Health Check Urine Test Reactif con 11 Parametri - 25 Strisce reattive per il test delle urine
Health Check Urine Test Reactif con 11 Parametri - 25 Strisce reattive per il test delle urine
10,90 EUR

Carenza di vitamina D3: cosa fare

Cosa fare in caso di carenza di vitamina D? Può essere compensata in vari modi, anche se naturalmente ha un ruolo importante il modo in cui è nata la carenza. Di solito la causa è la mancanza di esposizione al sole.

In questo caso può essere sufficiente andare regolarmente all’esterno ed esporre viso, braccia e mani scoperte e senza protezione solare al sole. La durata dell’esposizione al sole per una produzione sufficiente di vitamina D dipende, tra l’altro, dal periodo dell’anno e dal giorno, dalla latitudine geografica e dal proprio tipo di pelle.

La pelle dovrebbe prendere abbastanza sole, ma non troppo per non aumentare il rischio di cancro alla pelle. Dalle 10 alle 12 e dalle 15 alle 18 si può stare al sole tranquillamente.

Vitamina D: Le lampade con radiazione UV hanno senso?

L’irradiazione UV artificiale nei solarium non è un sostituto adatto alla luce solare. Non è adatto per il trattamento della carenza di vitamina D: contiene sì i raggi UV-B – quella parte di radiazioni UV che l’organismo può utilizzare per la produzione di vitamina D e quindi contro la carenza di vitamina D. La luce delle lampade, tuttavia, contiene anche radiazioni UV-A, molto più della luce solare. Oltre all’invecchiamento prematuro della pelle, questo tipo di radiazioni provoca soprattutto un aumento del rischio di cancro alla pelle.

Vitamina D negli alimenti

L’assunzione di vitamina D dagli alimenti copre solo una piccola parte del nostro fabbisogno di vitamina D. Tuttavia, si dovrebbero consumare regolarmente cibi che contengono le cosiddette vitamine solari.  Gli alimenti più ricchi di vitamina D sono:

  • olio di fegato di merluzzo
  • pesci grassi, in particolare sgombro, aringa, sardina, tonno, carpa, anguilla, pesce gatto e salmone
  • ostriche e gamberi
  • formaggi grassi
  • burro
  • tuorlo d’uovo
  • funghi (unica fonte vegetale di vitamina D)
  • fegato

Integratori di vitamina D

Se una carenza di vitamina D non può essere compensata dall’esposizione al sole e dalla dieta, gli integratori di vitamina D aiutano. Parlane con il tuo medico per capire sono utili nel tuo caso e quale dosaggio è consigliabile. Questo dovrebbe essere abbastanza alto da compensare la carenza di vitamina D, ma non troppo alto per evitare il sovradosaggio a lungo termine. Quali sono i migliori integratori di vitamina D?

Gli integratori alimentari possono contenere due forme di vitamina D: la D2 (ergocalciferolo) e la D3 (colecalciferolo). La Vitamina D3 viene assorbita meglio dall’organismo. Le gocce di vitamina D3 si assorbono meglio di qualsiasi altro integratore e non contengono eccipienti o altri ingredienti come le compresse.

Vitamaze Vitamina D3 gocce altamente dosate 1000 UI - 50 ml (1750 gocce) - Colecalciferolo vegetariano - alta biodisponibilità - prodotto in Germania
SBR Nutrition ASSORBIMENTO MAX, vitamina D3 + K2 (MK-7) gocce sublinguali con olio MCT, aiuta a supporto ossa forti e cuore sano
Solgar Liquid Vita D3
Vitamaze Vitamina D3 gocce altamente dosate 1000 UI - 50 ml (1750 gocce) - Colecalciferolo vegetariano - alta biodisponibilità - prodotto in Germania
SBR Nutrition ASSORBIMENTO MAX, vitamina D3 + K2 (MK-7) gocce sublinguali con olio MCT, aiuta a supporto ossa forti e cuore sano
Solgar Liquid Vita D3
14,97 EUR
22,99 EUR
22,90 EUR
Vitamaze Vitamina D3 gocce altamente dosate 1000 UI - 50 ml (1750 gocce) - Colecalciferolo vegetariano - alta biodisponibilità - prodotto in Germania
Vitamaze Vitamina D3 gocce altamente dosate 1000 UI - 50 ml (1750 gocce) - Colecalciferolo vegetariano - alta biodisponibilità - prodotto in Germania
14,97 EUR
SBR Nutrition ASSORBIMENTO MAX, vitamina D3 + K2 (MK-7) gocce sublinguali con olio MCT, aiuta a supporto ossa forti e cuore sano
SBR Nutrition ASSORBIMENTO MAX, vitamina D3 + K2 (MK-7) gocce sublinguali con olio MCT, aiuta a supporto ossa forti e cuore sano
22,99 EUR
Solgar Liquid Vita D3
Solgar Liquid Vita D3
22,90 EUR

Le perle in gel o softgel rappresentano una buona soluzione intermedia, visto che all’interno della capsula c’è vitamina D3 liquida.

Vitamina D3 1000 IU - 365 Gel Capsula - Fornitura Per Un Anno - Integratore In Pillole Di Vitamina D Colecalciferolo Mantiene Normale Ossa, Denti, e Articolazioni Muscoli - Prodotto Da Nutravita
Vitamina D3 1000UI 365 Capsule Softgel (Scorta per 1 Anno) Integratore di Vitamina D3, Colecalciferolo ad Alta Biodisponibilità Nu U Nutrition
Vitamina D3 Formula Concentrata Rite-Flex, Integratore Alimentare da 365 Perle Softgel 1000 UI Della Durata di 1 anno
Vitamina D3 1000 IU - 365 Gel Capsula - Fornitura Per Un Anno - Integratore In Pillole Di Vitamina D Colecalciferolo Mantiene Normale Ossa, Denti, e Articolazioni Muscoli - Prodotto Da Nutravita
Vitamina D3 1000UI 365 Capsule Softgel (Scorta per 1 Anno) Integratore di Vitamina D3, Colecalciferolo ad Alta Biodisponibilità Nu U Nutrition
Vitamina D3 Formula Concentrata Rite-Flex, Integratore Alimentare da 365 Perle Softgel 1000 UI Della Durata di 1 anno
15,99 EUR
15,97 EUR
13,90 EUR
Vitamina D3 1000 IU - 365 Gel Capsula - Fornitura Per Un Anno - Integratore In Pillole Di Vitamina D Colecalciferolo Mantiene Normale Ossa, Denti, e Articolazioni Muscoli - Prodotto Da Nutravita
Vitamina D3 1000 IU - 365 Gel Capsula - Fornitura Per Un Anno - Integratore In Pillole Di Vitamina D Colecalciferolo Mantiene Normale Ossa, Denti, e Articolazioni Muscoli - Prodotto Da Nutravita
15,99 EUR
Vitamina D3 1000UI 365 Capsule Softgel (Scorta per 1 Anno) Integratore di Vitamina D3, Colecalciferolo ad Alta Biodisponibilità Nu U Nutrition
Vitamina D3 1000UI 365 Capsule Softgel (Scorta per 1 Anno) Integratore di Vitamina D3, Colecalciferolo ad Alta Biodisponibilità Nu U Nutrition
15,97 EUR
Vitamina D3 Formula Concentrata Rite-Flex, Integratore Alimentare da 365 Perle Softgel 1000 UI Della Durata di 1 anno
Vitamina D3 Formula Concentrata Rite-Flex, Integratore Alimentare da 365 Perle Softgel 1000 UI Della Durata di 1 anno
13,90 EUR

Ultimo aggiornamento 2019-12-15 at 04:26 / Link di affiliazione / Immagini da Amazon Product Advertising API

Share.

Leave A Reply