Come calcolare facilmente il peso ideale

Google+ Pinterest LinkedIn Tumblr +

Prima di calcolare il peso ideale, bisogna andare a vedere cosa si intende con peso forma. Il peso forma o peso ideale viene calcolato seguendo determinate formula matematiche che sono state formulate da esperti del settore dopo anni e anni di studi. A dire il vero, anche se spesso si utilizzano peso forma e peso ideale come sinonimi, hanno sfumature di significato leggermente diverse: il peso forma è quello che ci dovrebbe garantire un miglior stato di salute riducendo il rischio di sviluppare malattie correlate al peso. Fra di essi annoveriamo:

Con il termine di peso ideale, invece, si intende il peso che ci fornisce una sensazione di benessere fisico e psicologico. Per questo motivo, non sempre peso forma e peso ideale coincidono.

Peso forma: calcolo online

Facendo una rapida ricerca in rete, si trovano diversi format che permettono di calcolare online il peso forma o il peso ideale. In generale questi format chiedono l’inserimento dei seguenti dati:

  • altezza
  • sesso
  • età

In base ai dati forniti, i format calcoleranno e forniranno i numeri relativi al peso forma a seconda delle varie formule che sono state studiate nel corso del tempo:

  • Lorenz: peso uomo = altezza in cm – 100 – (altezza in cm – 150)/4; peso donna = altezza in cm – 100 – (altezza in cm – 150)/2
  • Broca: peso uomo = altezza in cm – 100; peso donna = altezza in cm -104
  • Wan der Vael: peso uomo = (altezza in cm – 150) x 0,75 + 50; peso donna = (altezza in cm – 150) x 0,6 + 50
  • BMI (Body Max Index) e Nuovo BMI
  • Berthean: peso = 0,8 x (altezza in cm – 100) + età/2
  • Perrault: peso = altezza in cm – 100 + età/10 x 0,9
  • Keys: peso uomo = (altezza in m)² x 22,1; peso donna = (altezza in m)² x 20,6
  • Travia: peso = (1,012 x altezza in cm) – 107,5
  • Livi: peso = (2,37 x altezza in m)³
  • Buffon, Roher e Bardeen: peso uomo = (1,40 x altezza in dm³)/100; peso donna = (1,35 x altezza in dm³)/100

Alcune di queste formule, tuttavia, vengono utilizzate di meno in quanto non garantiscono risultati precisi. Per esempio la formula di Broca o quella di Buffon, Roher e Bardeen tendono a dare valori leggermente più altri. Altre, invece, come quella di Livi, Travia, Perrault o Berthean non tengono conto di un fattore fondamentale: il sesso.

Cercare di capire quale sia il nostro peso forma utilizzando questi calcoli online, può essere divertente e un modo per passare il tempo, ma non deve mai essere preso per oro colato: questi calcoli sono approssimativi e non tengono conto di fattori fondamentali come il sesso, l’età, il tipo di struttura scheletrica, la tipologia di attività fisica che facciamo, lo stile di vita o la presenza di eventuali malattie, tutti elementi che possono influenzare anche pesantemente il peso forma.

Peso ideale e peso forma

Come calcolare l’Indice di Massa Corporea o IMC

Se andiamo sul sito Salute.gov troviamo un calcolatore di IMC, cioè un format che calcola il nostro Indice di Massa Corporea. L’IMC viene utilizzato per valutare i rischi inerenti il sovrappeso e l’obesità in pazienti adulti, dai 18 ai 65 anni. L’indice di massa corporea si misura in kg/m² e si ottiene dividendo il nostro peso, espresso in chilogrammi, per il quadrato dell’altezza espressa in metri. In questo modo avremo un indice indiretto di adiposità.

Le categorie di peso dell’IMC

Prima di vedere le categorie di peso dell’IMC, è bene sapere che l’interpretazione di questo indice viene effettuata seguendo i criteri dell’OMS, la quale, però, ribadisce che si tratta di una classificazione statistica che non può essere applicata a sportivi o anziani. Queste sono le categorie di peso secondo l’IMC

  • grave magrezza: IMC < 16
  • sottopeso: IMC 16-18.49
  • normopeso: IMC 18.5-24.99
  • sovrappeso: IMC 25-29.99
  • 1 grado obesità : IMC 30-34.99
  • 2 grado obesità : IMC 35-39.99
  • 3 grado obesità : IMC > 40

Quando aumenta l’IMC, aumentano il rischio di malattie legate al peso:

  • diabete di tipo 2
  • malattie cardiovascolari
  • patologie articolari
  • alterazioni e disfunzioni ormonali
  • tumori
  • alterazioni del ciclo mestruale e difficoltà a concepire
  • gravidanza a rischio

Quando, invece, l’IMC è troppo basso, possono manifestarsi altre malattie:

  • anoressia
  • cachessia

I limiti dell’IMC

Anche l’IMC, preso da solo, ha dei limiti, esattamente come i calcoli fatti prima. Infatti non riesce a distinguere fra massa magra e massa grassa. E visto che il muscolo pesa più del grasso, negli sportivi il rischio è quello di sovrastimare il grasso corporeo, mentre negli anziani, che hanno meno massa muscolare, il rischio è quello di sottostimare il grasso.

Inoltre non va assolutamente utilizzato per i pazienti di età inferiore ai 18 anni: nei bambini e negli adolescenti, infatti, bisogna utilizzare apposite tabelle e curve di crescita basate su sesso e età.

A chi far calcolare il nostro peso ideale?

Come dicevamo prima, utilizzare i calcolatori online per calcolare il peso forma o il peso ideale può essere utile per avere un’idea generale o per divertirsi, un po’ come si fa quando si calcola l’oroscopo o l’ascendente. Ma i risultati di tali test non devono essere presi come dati veritieri e assoluti per impostare una dieta fai da te. Se si vuole calcolare il nostro peso forma perché si è convinti di pesare troppo o troppo poco, bisognerebbe rivolgersi ad esperti del settore, quindi nutrizionisti, dietisti e dietologi. Saranno loro, infatti, a calcolare esattamente quale dovrebbe essere il nostro peso forma tenendo conto di tutte quelle varianti che i calcolatori online ignorano e a formulare una dieta o uno stile alimentare adatto alla nostra situazione.

Foto: Pixabay

Share.

Leave A Reply