Come eliminare le maniglie dell’amore: esercizi, dieta e consigli

Google+ Pinterest LinkedIn Tumblr +

Le maniglie dell’amore sono rotolini adiposi, davvero antiestetici, che si posizionano proprio sui fianchi. Oltre che essere brutte da vedere non sono decisamente pericolose per la salute, come tutto il grasso che si accumula attorno al giro vita e sull’addome. Come eliminare le maniglie dell’amore? Scopriamolo insieme.

Perché si formano le maniglie dell’amore?

Questa è una bella domanda: avete tenuto sott’occhio l’alimentazione ultimamente? Quanto movimento avete fatto? Se la risposta a queste domande è “poco”, allora non stupitevi di vedere fiorire sui vostri fianchi i maligni rotolini.

Ma niente paura, anche quelli si possono eliminare, in due modi: alla maniera tradizionale o nella sala di un chirurgo. Prima di provare la seconda, si consiglia di sperimentare la prima.

Come eliminare le maniglie dell’amore: 3 tappe fondamentali

Le tre tappe per eliminare la ciccia sui fianchi sono: bere tanta acqua, seguire un’alimentazione sana e fare movimento.

1. Bere acqua

Questa è una tappa veramente fondamentale per eliminare le maniglie dell’amore. Molte persone, durante il corso della giornata, bevono sì e no mezzo litro di acqua, se lo bevono. E’ molto sbagliato. Se ne bevono almeno 2 o 3 litri. Perché perdiamo liquidi in continuazione, perché le scorie si accumulano nel nostro corpo ed è necessario pulirlo, perché l’acqua scioglie i sali e sgonfia il corpo espellendo i liquidi in eccesso con l’urina.

Da notare che s’intende acqua naturale, al massimo tisane snellenti e dimagranti, centrifugati di frutta e verdura per integrare sali e vitamine se si fa molto sport ma sono assolutamente vietati: alcolici, bevande gassate e zuccherate, per tanto la birra, cola, aranciata e i succhi di frutta commerciali non contano come bevanda.

Se trovate scomodo portarvi dietro una bottiglia da un litro potete optare per una da mezzo litro, cercando di concentrarvi di tanto in tanto sul fatto di svuotarla e riempirla il più spesso possibile.

Per certe persone non è facile bere tanta acqua: cominciate con una bottiglietta da mezzo litro, bevetela nell’arco della giornata, poi passate a due bottigliette a tre e via dicendo, senza pretendere di bere da subito 3 litri tutti insieme.

Come già detto 2 o 3 litri in tutto l’arco della giornata, di più se si fa sport. All’inizio andrete spesso in bagno, è normale, ma dopo poco inizierete a notare dei cambiamenti che vi piaceranno.

2. L’alimentazione

Per eliminare le maniglie dell’amore si deve stare attenti a quello che si mangia. Questa è senza dubbio una nota dolente se si amano dolciumi, cibo spazzatura ed in linea di massima se non ci si sa trattenere.

Una dieta sana e regolata naturalmente è una tappa fondamentale a cui approdare se si vogliono eliminare le maniglie dell’amore.

Il segreto non è privarsi di tutto e patire la fame (è stupefacente come nonostante l’attacco dei mass media su quest’argomento, la gente pensi ancora che per dimagrire basti “semplicemente” smettere di mangiare) in questo modo ci si priva delle forze e si riacquista in pochissimo tempo i chili persi.

Non privatevi quindi della pasta, anziché mangiarne 100 gr riduce pian piano sino alla porzione ideale che vi suggerirà il dietologo, preferite la pasta integrale e magari unitevi dei legumi per fare un piatto unico.

Non privatevi della carne ma preferite la bianca alla rossa e non consumatela tutti i giorni, non privatevi del pesce ma non mangiate troppo spesso i crostacei.

Non privatevi nemmeno dei latticini, ma preferite i magri e cercate di non essere assidui consumatori.

Accompagnate sempre il secondo con abbondante insalata, che vi sazia e vi fa bene.

Frutta e verdura sono l’ideale per spezzare la fame fra un pasto e l’altro.

Due regole da ricordare:

Variare: cercate di non mangiare sempre lo stesso alimento tutti i giorni e cercate di non focalizzarvi solo su quello per perdere chili, è una fatica inutile. Invece scegliete oggi pasta domani minestrone, a pranzo pesce e a cena uova e via dicendo. Tutto con moderazione e con gusto.

Piccoli pasti: meglio piccoli pasti nell’arco della giornata che due grandi abbuffate, poiché due pasti sostanziosi provocano fame a breve termine. Naturalmente parliamo di colazione, spuntino, pranzo, spuntino e cena, stop.

Inoltre: sì alle spezie, no al sale (se no a che pro bere tanta acqua?), no al cibo dopo le 20 soprattutto i carboidrati (che non sono dei nemici, ma il loro consumo va diminuito). No ai fast food, ovvio.

3. Esercizi per eliminare le maniglie dell’amore

E siamo giunti alla terza tappa dei nostri consigli su come eliminare le maniglie dell’amore, l’esercizio fisico, un’altra nota dolente. Tuttavia se si vogliono eliminare le maniglie dell’amore l’esercizio è indispensabile sia per bruciare le calorie, che per consumare il grasso che per rimodellare i fianchi trabordanti.

Ora, perché è così difficile trovare il tempo per fare sport? Perché probabilmente dopo una stressante giornata di casa/lavoro/famiglia l’ultimo dei desideri è ficcarsi dentro una palestra con musica a palla e correre/saltare/sollevare/sforzarsi di andare a tempo di musica.

Sostanzialmente il consiglio è fate quello che vi piace: andare a correre, ballare, pesi o anche passeggiare. Ottimi nuoto e bici. L’importante è muoversi.

Vediamo nello specifico alcuni esercizi per eliminare le maniglie dell’amore da fare in casa

Addominali: schiena a terra, mani incrociate dietro la nuca, ginocchia piegate. Alzate il busto e contemporaneamente il ginocchio destro verso la spalla sinistra, tornare alla posizione di partenza e ripetere, 3 serie da 10.

In piedi: gambe poco distanti, ventre contratto piegate ginocchio e braccio opposti davanti a voi fino a che il ginocchio destro tocca il gomito sinistro, con un ritmo sostenuto, ripetere 5 serie da 10.

Flettere il busto: gambe leggermente divaricate e braccia lungo i fianchi, piegare il busto di lato prima a destra e poi a sinistra facendo scendere il più possibile il braccio. 30 volte.

Per le ragazze: questo esercizio è molto utile per modellare i fianchi, disegnate un otto con le anche tenendo le gambe morbide e i piedi leggermente distanti. Procuratevi un bastone, passatelo sotto alle braccia e ruotate il busto prima a destra e poi a sinistra. 30 volte. Ora piegate il busto di lato come nell’esercizio “Flettere il busto”, sempre tenendo il bastone fra le braccia, poggiato sulla schiena, da ripetere 30 volte.

In ginocchio: in ginocchio su un tappeto ruotate il busto, prima destra e poi a sinistra, 30 volte.

Squat: con le gambe aperte e le ginocchia piegate, sedetevi contraendo l’addominale e ritornate in posizione di partenza, 30 volte.

In aggiunta a queste tre tappe per eliminare le maniglie dell’amore è utile anche adoperare creme naturali snellenti, magari a base di caffeina e fare dei massaggi che stimolino la microcircolazione per ossigenare i tessuti e drenare i liquidi.

Share.

Leave A Reply